Tipi di dieta

Primavera? Secondo molti guru è il momento in cui c’è bisogno di dimagrire, come anche l’estate, l’autunno e l’inverno. Se come me vi nutrite solo di colombe e gocciole extradark, ma le diete tradizionali non vi si confanno, ecco alcune nuove diete inventate da me:

DIETA DEI 4 CHILI. Iniziate spargendo la voce che volete perdere 4 chili. Ditelo molte volte, a tutti quelli che conoscete.  Dopo 2/3 settimane, iniziate a dire che avete perso prima 1, poi 2, 3, 4 chili. Tutti ne converranno.
[questa dieta si chiama così perchè 4 è un numero abbastanza plausibile, ma si può provare anche con altre cifre]

DIETA DI NON MANGIARE PROPRIO TUTTO. Questa dieta consiste nel non mangiare proprio tutto quello che si vede (o si desidera). Esempio: bello questo vassoio di paste, me le mangerei tutte, ma siccome sono a dieta ne mangerò solo quattro.

DIETA DI NON MANGIARE QUASI DOLCI. Questa dieta consiste nel rinunciare ad alcuni dolci, ma non completamente a tutti, secondo regole arbitrarie. Ad esempio: a colazione si può mangiare, a cena no; la sacher si può mangiare, le bignè no; se l’ha fatto la nonna si può mangiare; se l’ha fatto la suocera di solito no. N.B. : i dolci stagionali, nel periodo giusto, sono sempre ammessi.

AMMALARSI. Di solito dopo una malattia si dimagrisce. Se non sapete come prendere malattie, passate un pomeriggio al pronto soccorso.

COMPRARE ABITI di una taglia o due più grandi della vostra (sempre che li troviate). Tutti noteranno che siete dimagriti.

USCIRE CON UNA PERSONA PIU’ GRASSA DI VOI in modo da essere sempre i più magri del gruppo (o almeno tra i più magri). Questo è il motivo per cui d’estate tutti vogliono andare in spiaggia con me.

DIETA COLTA. Si basa sul concetto che se è patrimonio dell’Unesco, non può certo far ingrassare.

Buona dieta, e non vi scordate di mangiare altrimenti si può morire!

P.S. Questo post è un excursus, infatti non esistono evidenze scientifiche della connessione tra l’indice di massa corporea e il successo negli affari di cueuro.

Pan di stelle

ove si scopre che non mi nutro solo di gocciole

Annunci

12 pensieri su “Tipi di dieta

      • Io intendevo quella dieta che prevede di nutrirsi esclusivamente di carciofi, pare che sia molto efficace. Lei quale suggerisce?

      • La sconsiglio. Anche se non è del tutto proibita, è comunque leggermente scortese. La dieta che suggerisco è quella di esaminare accuratamente tutto ciò che si ha nel piatto per sincerarsi che non vi siano carciofi, in seguito ringraziare sentitamente gli dei del fatto che non abbiamo carciofi nel piatto, indi scofanare tutto. Momentaneamente mi sfuggono i vantaggi dimagranti, ma comunque sono certa che ve ne sono.

  1. Io consiglierei anche la dieta “offese al cuoco”. Consiste nell’offendere sistematicamente qualunque cameriere/barista/ristoratore/cassiere nel momento stesso in cui andiamo a fare la nostra ordinazione. Ne risultano liti e risse senza fine, ed il cibo viene dimenticato. Forse un po’ estrema ma agisce preventivamente: non mettetevi in condizione di non sapere dire di no al cibo, che è sempre troppo difficile, evitate le occasioni di peccato rivalutando il piacere di offendere gratuitamente qualcuno…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...