Dubbi per casa di Dio

Cisco scrive:

Cara Dottoressa
Cosa c’entra il camogli con l’ameuro?
E perchè se andando all’autogrill a predenderne uno, se si fa un incidente muore solo il conducente?
Spero di non essere andato fuori tema
Saluti salati

ps. ha mica una ricetta d’amore per guarirmi dall’incontinenza che mi obbliga a passare in bagno un’eternità?

La dottoressa risponde:

Gentile Cisco,
mi rallegro oltremodo del fatto che un VIP della sua caratura si avvalga dei miei umili servigi.

Ecco alcuni chiarimenti sui temi che Lei solleva:

Il camogli c’entra con l’ameuro in quanto è l’unico panino che fa rima con mogli, e nelle esperienze amorose si hanno generalmente contatti con mogli (non sempre, ma spesso sì).
Inoltre tutto ciò che si mangia c’entra con l’ameuro.

Se si fa un incidente recandosi all’autogrì muore solo il conducente? Ciò avviene solo se si realizzano le seguenti condizioni:
a- a inizio viaggio viene intonato allegramente l’amichevole coro “se facciamo un incidente muore solo il conducente”; il conducente non si abbia a offendere di tale previsione perchè questo rientra nel folclore più puro e buontempone
b- viene decisa la sosta all’autogrì in seguito al coro, anch’esso squisitamente tradizionale: autiere, c’ho sete, c’ho fame, mi scappa da cacare! Auto grì grì grì, auto grì grì grì…
c- mentre si arriva all’autogrì vengono sospese le canzoni degli 883 per intonare più consoni cori contro la Juve
d- se, date tutte le precedenti condizioni, il suddetto conducente si va a schiantare a 150 all’ora contro un cavalcavia (sha la la), e se e solo se passeggero seduto esattamente dietro di lui non indossasse la cintura, è molto probabile che detto conducente trovi, come previsto, la morte.
Poichè i conducenti spesso nella vita possono essere utili, consiglierei di  non mettere in pratica il punto d)

Infine caro Cisco, in quanto VIP lei secondo me fa bene a farsi attendere un’eternità prima di recarsi alla Festa®; ma se proprio vuole una ricetta contro la defecatio stratosferica, la soluzione si chiama “tappo in culm”.

E adesso, consiglio a tutti la visione di questa Meraviglia del Creato:

Annunci

2 pensieri su “Dubbi per casa di Dio

  1. Non conoscevo il video di “Rotta per casa di Dio” e ne sono rimasto folgorato come una falena con una lampada friggitrice.

    In particolare un afroamericano e un ispanico che cantano a squarciagola “rottapercasadidio” per finire a mangiare qualcosa ad un autogrill di Los Angeles rappresenta al meglio la tensione superomistica dell’individuo moderno della campagna di Vimercate. Illuminante…

  2. Come si legge nei commenti di youtube (che sono un po’ la Bibbia di oggi):

    Invece la vera bravura di Pezzali è stata proprio quella di fondere l’esperienza di vita di adolescenti provinciali del con il vissuto televisivo di quegli anni. Il contrasto tra testo della canzone (strade come sentieri, l’Autogrill, l’orrido Camogli) ed il video da teen flick anni 80 è assolutamente voluto: quanti di noi stronzi cresciuti negli 80-90 hanno immaginato di guardare le luci di Los Angeles dal finestrino un sabato sera mentre andava alla sfigatissima festa della parvenue di turno?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...