San Valentino, ovvero, di cosa parliamo quando parliamo di test

Cari tesori,

Per questo San Valentino ho pensato di allietarvi con un test totalmente irrilevante. Eccolo:

 

 

Sto studiando un test che tramite l’esame dell’escreato ti dica: che psicopatologie hai, se troverai l’amore, se sei incintao, se sarai un buon genitore, che tasso alcolico hai nel sangue (sia adesso che al momento del concepimento), se conosci i principali segnali stradali, se puoi essere ammesso all’albo (di figurine) e se questo fungo è commestibile.
Purtroppo non è ancora disponibile ma grazie alla preziosa consulenza di Ohm (lustrasputacchiere di Frondoso re degli Elfi) conto di farcela prima della chiusura delle tube di Falloppio.

Due di Novembre

Nel malaugurato caso di decesso e conseguente cremazione…

 

De gustibus

Mentre il mondo sembra aver risolto tutti i suoi problemi di cueuro, la dottoressa si pone e vi pone una domanda di approfondimento sugli ormai irrinunciabili Ritter Sport.

varie generazioni di Alfred Ritter

varie generazioni di Alfred Ritter

[Perchè la dottoressa parla di sè in terza persona?
Perchè si stima troppo per darsi dell’io.]

[E perchè sulla posta del cueuro si finisce sempre a parlare di cibo, anzi, di troiai?
Eh oh.]

Vota il sex symbol degli anni Dieci

CHI E’ IL SEX SYMBOL MASCHILE DEGLI ANNI DIECI?
ATTORI, CANTANTI, POLITICI, ESSERI INTANGIBILI, ICONE GAY E MOLTO ALTRO SI SFIDANO IN UNA LOTTA ALL’ULTIMO ORMONE!

Regolamento (non è necessario leggerlo tutto):
1. Si votano solo uomini che si siano distinti per la loro sexytudine negli ultimi anni, ma anche uomini famosi del passato tornati in voga per recenti imprese eclatanti (quali ad esempio la pubblicità dello Chanel). Non mi votate Nicholas Rogers che è un sex symbol degli anni 90, o Del Piero che è degli anni 2000 (e in più è anche gobbo).
2. Ai maschi è concesso autovotarsi.
3. Volutamente non vengono fornite foto dei candidati per non influenzare il voto con la qualità delle foto. Se trovate un nome che non conoscete, seguite le sensazione che suscita nel vostro cueuro. Ai candidati è comunque concesso postare foto di sè medesimi.
5. Il vincitore sarà insignito del titolo di Sex Symbol del Cueuro.
6. Tutti i candidati al titolo hanno diritto a un bacio accademico della dottoressa.
7. Si vota, come sempre, una volta al giorno
8. Le votazioni termineranno improrogabilmente il 31 Dicembre 2019.

Odi?

NB: alcune risposte possono essere intese sia in senso uditivo che in senso odiativo

NBA: L’odio è un sentimento distruttivo e può far male al fegato. Ma non per questo possiamo permetterci di non sfoggiarlo contro i nemici umani, animali (insetti, in molti casi, ma anche leghisti), vegetali, ideali, tecnologici, e contro i vigili. Vi consiglio di usarlo a piccole dosi e cambiare spesso obiettivo, magari focalizzandosi sulle cosette che non odia nessuno. Odiare l’ipocrisia e la falsità non va più di moda da 15 anni. Invece non si odiano abbastanza la scortesia, la putrefazione, la debosciatezza… ma insomma, a ciascuno il suo!

Odiare con classe al posto dell’odio di classe. Odiare a caso un pochino ogni giorno. Odiare con odio. Odiare avanti, odiare indietro, odiare zigo zago, odiare su e giù…

e beh

Le indagini della dottoressa e i casi della vita

I sessi dei personaggi e interpreti sono messi a caso, ognuno li adegui alle proprie evenienze.