Ameuro platonico, parte seconda

Ms Dafina Kipkalya Kone (sì, proprio lei!) scrive:

Dotteuressa.
Sono la legittima erede al trono keniota.
Ho 24 yrs femminili, e voglio smascherare l’impostora che si finge erede al trono del Burkina Faso col mio stesso cognome. Ho bisogno del vostro aiuto per stand per me come un trustee mio padre Dott. Kipkalya Kones, ex ministro keniano strade.
Sono innameurata del piccolo aiutante della dotteuressa.
Alcuni mesi dopo la sepoltura di mio padre, mio ​​zio ha cospirato con la mia matrigna e venduto le proprietà di mio padre per un espatriato cinese.
Una mattina ho aperto fedele valigetta del mio defunto padre e ho trovato i documenti che il mio amato defunto padre impiegato e depositare denaro in una banca in Burkina Faso, con il mio nome come il parente più prossimo.
Ma piuttosto prendimi come il tuo sangue figlia e mi aiuta. E già che ci sono aiutami a conquistare il cueuro del piccolo aiutante, che tanto simpatico e tanto onesto pare!
Anche se ci si potrebbe chiedere perché sono così presto mi rivelo a te senza conoscerti, beh, devo dire che la mia mente mi ha convinto che tu sei la vera persona che mi aiuti. Più così, mi piace molto di rivelare a voi se potete aiutarmi a trasferirsi al vostro paese, perché mio zio dopo il trasferimento di questi soldi sul tuo conto perché ha minacciato di uccidere me. Ma stai tranquilloa: a te non succederà niente se mi aiuti.
Si prega di tenere presente solo per la vostra auto, vi prego di non divulgarle finché io venga finita perché ho paura di mio zio malvagio che ha minacciato di uccidermi.

Cordiali saluti
Dafina Kipkalya Kone

Il piccolo aiutante della dottoressa risponde:

Questa lettera mi dà gli stessi effetti del burundanga. Se non conoscete il burundanga, leggete la seguente storia.
In Katy, Tx un uomo è venuto e ha offerto i suoi servizi come un pittore di un gas mettendo femminile nella sua auto e ha lasciato la sua carta. Ha detto di no, ma ha accettato il suo biglietto per gentilezza e salì in macchina. L’uomo quindi è entrato in una macchina guidata da un altro signore. Come la signora ha lasciato la stazione di servizio e ha visto gli uomini seguirla fuori della stazione, allo stesso tempo. Quasi immediatamente, ha iniziato ad avere le vertigini e non riusciva a riprendere fiato. Cercò di aprire la finestra e si rese conto che l’odore era sulla sua mano, la stessa mano che ha accettato la carta dal signore alla stazione di servizio. Ha poi notato gli uomini erano subito dietro di lei e sentiva di aver bisogno di fare qualcosa in quel momento. Lei ha guidato nella prima strada e ha cominciato a suonare il clacson il suo corno per chiedere aiuto. Gli uomini si allontanarono, ma la signora sentiva ancora piuttosto male per diversi minuti dopo che ha potuto finalmente riprendere fiato. A quanto pare ci fosse una sostanza sulla carta e avrebbe potuto seriamente la sua ferita. Il farmaco si chiama ‘BURUNDANGA’ ed è usato da persone che desiderano per inabilitare una vittima al fine di rubare o di approfittare di loro. Quattro volte più grande di data stupro di droga ed è trasferibile su schede semplici. Badate dunque e assicurarsi che non si accettano carte di sole o da qualcuno per le strade un dato momento. Questo vale per quelli che fanno visite a domicilio e scivolare una carta quando offrono i loro servizi.

De Freixo Toni
La dottoressa aggiunge:

Sono esterrefatta, comunque io so che l’ameuro vince sempre.
Per tutto il resto, fate vobis.

(Qui potete trovare la prima puntata)